UIL FPL e ACSI presentano IM, il braccialetto che unisce tecnologia e sanità in casi di emergenza/urgenza

23 Marzo 2017
Pubblicato in Comunicati stampa

MVGobboLa UIL FPL è stata ben contenta di farsi promotrice, insieme all’ACSI del progetto di diffusione di questo braccialetto e della relativa piattaforma.

Strumenti utilissimi per una maggiore consapevolezza nella gestione e nella tutela della propria salute, diventano straordinari nelle situazioni di emergenza. Come è stato puntualmente spiegato, consentono di guadagnare tempo prezioso per mettere in campo l’intervento più appropriato. Tempo che può fare la differenza tra la vita e la morte e per la qualità della vita in caso di sopravvivenza.

Questa si aggiunge ad altre nostre iniziative in tema di prevenzione e tutela della salute, come quella per la diffusione del protocollo di rianimazione BLSD che sta riscuotendo apprezzamento e risultati.

Sono iniziative che la UIL FPL ha deciso con il cuore, pensando ai nostri operatori che si trovano sempre più spesso a lavorare in condizioni di disagio organizzativo e strutturale – quando non in condizioni proibitive – ma anche pensando a tutte le persone che si trovano nel momento di maggiore bisogno e vulnerabilità, quale è quello in cui ci si trova a dover fronteggiare una malattia o un infortunio.

Ma fatte anche per dare concretezza, coerenza ed esempio a ciò che continuiamo a ripetere da tempo: In sanità bisogna tornare ad investire! Dal 2010 ad oggi tra tagli diretti e riduzione delle previsioni di finanziamento mancano all’appello più di 40 miliardi di euro. Una cifra enorme e gli effetti dannosi si sentono tutti. Bisogna cambiare registro.Investire in salute non è un costo, perché produce effetti positivi sul piano umano sociale ed anche economico; investire in sanità può essere un volano formidabile per la ripresa dell’economia e dell’occupazione nel nostro Paese.

Certo bisogna investire bene, evitando sprechi, inefficienze e corruzione, ma dove servono le risorse bisogna metterle. Nel nostro piccolo noi lo facciamo, anche con la diffusione del braccialetto I AM. Certo  è una goccia nel mare, ma il mare in fondo altro non è che l’insieme di tante e tante gocce. 

---------------------------

Che cosa è IM:

IM è un braccialetto in silicone anallergico per la tua sicurezza e quella dei tuoi cari. Il bracciale IM consente di accedere ai dati personali, di soccorso ed alla scheda sanitaria di chiunque lo indossi tramite l'SOScode riportato all'interno. Semplicemente scrivendo il codice, nel sito o nell'App, si avrà accesso a tutti i dati necessari per poter rintracciare e prestare il primo soccorso a chi lo possiede.IM è stato pensato per tutta la famiglia, dai più piccoli ai più grandi fino ai nostri amici animali.Consente una rapida geolocalizzaione, un facile accesso all'identità ed allo storicosanitarioe facilita il primo soccorso aumentandone la percentuale di successo.I nostri amici animali, in caso di smarrimento, avranno un supporto efficace che consentirà di rintracciarli rapidamente e di fornire l'accesso aidatidel librettoveterinario.

Letto 1251 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Marzo 2017 17:06

ULTIME NEWS

LOCANDINE