Firmato il CCNL ANFFAS 2017-2019

29 Gennaio 2019
Pubblicato in Comunicati stampa

Dopo la preintesa siglata il 19 Dicembre 2018 si sono svolte sul territorio le varie Assemblee con i lavoratori. Oltre il 97% dei votanti ha approvato il Contratto.

In data 29 Gennaio 2019 è stato pertanto siglato a Roma il CCNL Anffas 2017 -2019, che prevede aumenti economici pari a 75€ sul livello C2 da corrispondere in tre tranche di 25€ con decorrenze 1 gennaio, 1 agosto, 1 dicembre 2019. Viene inoltre riconosciuta una quota una tantum pari a 450€ sempre parametrata sul C2.

Per quanto concerne gli aspetti dei diritti e delle tutele ci sono importanti novità tra cui emergono l’introduzione dei tempi di vestizione non superiori a 15 minuti, il diritto alle 11 ore di riposo con possibilità di deroga a 9 ore solo in casi eccezionali, la previsione di nuova indennità per i servizi con obbligo di residenza in struttura pari a 30 € per turno oltre alla normale retribuzione, nuove modalità di fruizione della banca delle ore anche sotto forma di permessi da 30 minuti. 

Anche sul piano normativo sono state introdotte cose significative, ad esempio fissando un nuovo limite per il lavoro supplementare portandolo dal 50% al 25%, oltre a nuovi diritti e priorità di trasformazione da full time e part-time e viceversa.

Soddisfazione e' stata espressa dal Seg.Gen.UIL FPL Michelangelo Librandi apprezzando il confronto costruttivo tra le parti, a volte anche aspro, che ha dato luogo ad un buon contratto sotto l'aspetto economico e normativo, considerato il complicato momento che vive il Terzo Settore e alla luce delle evidenti difficolta' oggi presenti a tutti i livelli: regionale e nazionale.

Letto 169 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Gennaio 2019 19:37

ULTIME NEWS

LOCANDINE