Librandi (UILFPL): “Aggressioni vergognose contro agenti di Polizia Locale. Urgente Riforma per dare maggiori tutele”.

16 Maggio 2019
Pubblicato in Comunicati stampa

Condanniamo con forza le aggressioni avvenute ieri sera, nei confronti di alcuni agenti di Polizia Locale di Roma Capitale impegnati nei servizi per la finale di Coppa Italia svoltasi allo Stadio Olimpico di Roma, i quali hanno subito lanci di bombe carta, petardi, fumogeni sino a provocare il ferimento di due agenti, tre volanti danneggiate, di cui una bruciata.

Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della UIL FPL Michelangelo Librandi.

Questi eventi dimostrano come ormai sia urgente l'emanazione di una legge di riforma della Polizia Locale su scala nazionale che preveda l'equiparazione delle tutele ai circa 60.000 agenti e ufficiali di tutta Italia a quelle riconosciute alle forze di Polizia statali e che consentano di espletare funzioni di controllo e repressione di comportamenti illegali in maniera concreta ed efficace.

Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai colleghi ed auspichiamo che i delinquenti resosi protagonisti di queste violente aggressioni abbiano condanne esemplari con la reclusione ed il daspo a vita, conclude Librandi.

Scarica il Comunicato Stampa

Letto 292 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Maggio 2019 09:59

ULTIME NEWS

LOCANDINE