Sanità. Librandi (UIL-FPL): alle parole del Ministro Speranza seguano i fatti

01 Ottobre 2019
Pubblicato in Comunicati stampa
“Le dichiarazioni del Ministro della Salute, Roberto Speranza, vanno nella direzione da sempre auspicata dalla UIL-FPL, ma non rimangono parole al vento e si passi ai fatti” così Michelangelo Librandi, Segretario Generale della UIL-FPL.
“Anche il rapporto OCSE ha messo in evidenza che l’aumento di almeno 2 miliardi di euro per la sanità sono indispensabili per garantire i livelli essenziali di assistenza: senza di essi si rischierebbe il collasso totale di un settore già in ginocchio con il blocco del turn over, la fuoriuscita di personale consentito da quota 100 e la mancata stabilizzazione di migliaia di precari” afferma Librandi, che continua “apprezziamo le parole del Ministro sul possibile sforzo per facilitare il dialogo con le Regioni per ciò che concerne l’assunzione straordinaria di personale, affrontare il problema delle liste d’attesa e l’assistenza capillare sul territorio, ma queste nuove risorse non bastano: ricordiamo al Ministro che si devono rinnovare i contratti pubblici per il triennio 2019-2021. Aspettiamo, dunque, con cautela il testo della Legge di Bilancio”
Letto 453 volte

ULTIME NEWS

LOCANDINE