Richiesta audizione su ddl di Riforma della Polizia Locale

30 Ottobre 2019
Pubblicato in Comunicati stampa

Il  tema della riforma della Polizia Locale e del superamento dell’ormai obsoleta legge 65/1986 è uno dei nodi politico-istituzionali, che ha visto protagonista la nostra organizzazione negli ultimi anni.

Con il precedente Esecutivo l’attribuzione della delega al Governo per procedere alla riforma dell’ordinamento e delle funzioni della Polizia Locale , sulla base di una serie di elementi in parte condivisibili e oggetto di confronto al tavolo tecnico, appositamente istituito, presso il Ministero dell’Interno, aveva di fatto costruito le basi per arrivare finalmente alla modifica dello status giuridico degli agenti della Polizia Locale, alla valorizzazione della loro professionalità, all’ampliamento delle tutele e dei diritti.

Le ultime vicende politiche, su cui ci guardiamo bene dall’esprimere giudizi di merito, hanno però di fatto determinato l’avvio di un percorso diverso anche se prendiamo atto positivamente che presso il Ministero dell’Interno, continua comunque una interlocuzione costruttiva e che presso la I Commissione Affari Costituzionali della Camera è in atto un percorso di riunificazione dei Disegni di Legge presentati durante la corrente legislatura, che sostanzialmente ripartono dai contenuti della Legge Delega.

Alla luce di tali considerazioni e con la tenacia e la volontà di trovare una soluzione ai problemi della categoria, abbiamo chiesto unitariamente di essere auditi con formale richiesta, che alleghiamo alla presente, con una nota inviata al Presidente della I Commissione Affari Costituzionali.

ALLEGATI

Richiesta di audizione al Presidente della I Commissione Affari Costituzionali.

Letto 450 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Ottobre 2019 09:26

ULTIME NEWS

LOCANDINE