Rinnovo del CCNL 2016-2018 dell'Area della Dirigenza del Comparto Funzioni Locali.

27 Novembre 2019
Pubblicato in Comunicati stampa

Si è svolto in data 27 novembre 2019, presso l’Aran, il secondo incontro per il rinnovo del CCNL Area Dirigenza delle Funzioni Locali.

Al termine della precedente riunione, l’Aran si era impegnata a presentarci una bozza utile al buon proseguimento dei lavori, bozza che, in questa prima fase, riguarda solo ed esclusivamente la parte normativa in ordine al campo di applicazione ed alle disposizioni comuni su istituti normativi, quali il contratto individuale, l’orario di lavoro, i congedi, le ferie e le festività, ferie e riposo solidali, le assenze retribuite e le assenze per malattia comprese, quelle richiedenti terapia salvavita, le aspettative, i congedi e le assenze previste per particolari disposizione di legge.

Nel nostro intervento abbiamo da subito evidenziato i ritardi con cui si sta procedendo e rilevata la necessità di accelerare il percorso propedeutico alla stipula di un contratto, ormai scaduto da oltre 10 anni. Abbiamo altresì evidenziato l’importanza dì definire un metodo procedurale utile ad una più spedita conclusione del CCNL , atteso la complessità di discussione dei contenuti di un contratto che coinvolge figure dirigenziali molto eterogenee fra loro (autonomie locali, segretari comunali e dirigenza amministrativo tecnico professionale della Sanità).

Sul contenuto di quanto presentato dall’Aran abbiamo rilevato alcune criticità in ordine a diversi aspetti contrattuali. Infatti, abbiamo contestato la formulazione dell’articolato riferito, ad esempio, all’orario di lavoro ed alla fruizione delle ferie che, se mai approvato nei termini presentato, pone elementi di disomogeneità rispetto alla disciplina relativa al CCNL Funzioni centrali e quindi una diversità di trattamento con i dirigenti dello Stato .

Ed è su questo ultimo punto che abbiamo puntato in quanto il proseguo della contrattazione deve considerare base fondamentale il principio di costruire una disciplina normativa, pur tenendo conto della diversità delle aree, il più possibile uniforme sul piano contrattuale.

Abbiamo, sul punto evidenziato la specificità dei ruoli che svolgono i dirigenti di questa Area nella garanzia e nello svolgimento di servizi sempre più vicini ai cittadini con specifiche professionalità ormai acclarate e consolidate.

La parte datoriale si è impegnata a consegnare , prima della prossima riunione un ulteriore articolato sul tema delle relazioni sindacali (come da noi richiesto), procedimenti disciplinari e ulteriori parti comuni con le tre sezioni previste dal Contratto Le parti hanno concordato di aggiornarsi l’11 dicembre.

Testo del CCNL dell' area delle Funzioni Locali.

Letto 689 volte Ultima modifica il Mercoledì, 27 Novembre 2019 14:17

ULTIME NEWS

LOCANDINE