Emergenza Covid-19: Librandi (UIL-FPL): adesso ancora più evidente la carenza di personale sanitario

02 Marzo 2020
Pubblicato in Comunicati stampa

“Sono anni che denunciamo la carenza di personale sanitario nel nostro Paese, rispetto alle reali esigenze assistenziali dei cittadini”- esordisce Michelangelo Librandi, Segretario generale della UIL-FPL, “ma in un momento di emergenza come questo, dove gli operatori sanitari stanno continuando a lavorare ininterrottamente anche con 30 ore consecutive sulle spalle, la necessità di un Piano Straordinario di assunzioni non solo è auspicabile, ma necessario.”

“I lavoratori della sanità stanno garantendo continuità assistenziale ben oltre al loro normale orario di lavoro grazie al loro enorme spirito di servizio, che li contraddistingue 365 giorni all’anno. Un servizio sanitario, che pur avendo subito pesanti tagli negli ultimi anni, si regge in piedi grazie allo spirito di sacrificio e all’abnegazione di medici, infermieri, oss e di tutto il personale sanitario che continuano a garantire servizi di altissima qualità, senza veder riconosciuto, da anni, la loro competenza e professionalità”-continua Librandi, che afferma “tra blocco del turn-over e prepensionamenti per la fruizione di quota 100, i lavoratori pubblici stanno affrontando l’emergenza coronavirus sotto organico ed oltre il limite del sopportabile: per il bene pubblico stanno mettendo a rischio le loro vite e chiediamo che vengano stanziati fondi aggiuntivi per riconoscere merito e spirito di servizio”.

“Continuiamo a ripetere da giorni che mai come adesso- conclude Librandi-per prevenire il rischio del contagio e la continuità assistenziale, è necessario garantire ai lavoratori adeguate scorte di dispositivi di sicurezza individuali e la sanificazione continua dei luoghi di lavoro. Stiamo aspettando una cabina di regia univoca che possa coordinare gli sforzi di tutti i Ministeri e gli Enti interessati: noi siamo sempre a disposizione e siamo pronti a lavorare insieme per continuare a dare certezze, sicurezze e risposte sia ai lavoratori che ai cittadini”.

Letto 572 volte

ULTIME NEWS

LOCANDINE