Legge di Bilancio.Librandi (UIL-FPL): più risorse per il personale sanitario e socio sanitario del SSN, ma sempre insufficienti per riconoscere impegno e professionalità.

24 Dicembre 2020
Pubblicato in Comunicati stampa

"Nel testo votato ieri dalla Camera dei Deputati, all'art.1 comma 414, si prevede un ulteriore stanziamento di 100 milioni di Euro da destinare ad una specifica indennità per le professioni sanitarie della riabilitazione della prevenzione tecnico-sanitarie e della professione ostetrica , per la professione dell’assistenza sociale e per gli operatori socio sanitari. Un emendamento sicuramente positivo ma insufficiente per garantire il giusto riconoscimento dell'impegno e della professionalità del personale del Servizio Sanitario Nazionale." così Michelangelo Librandi, Segretario Generale della UIL-FPL. “Oltretutto siamo costretti a constatare come, a differenza di quanto disposto per altre categorie che avranno benefici economici con la busta paga di Gennaio 2021, si tratta di un beneficio postdatato, chissà quando esigibile.

“Apprezziamo la giusta direzione di un riconoscimento che viene corrisposto in maniera unanime a queste categorie di lavoratori, non solo per il grande lavoro svolto durante la pandemia da Covid 19, ma soprattutto per l’importanza complessiva delle loro attività specifiche, che costituiscono tasselli fondamentali nell’ambito della complessa macchina sanitaria e socio sanitaria del nostro Paese.”

"Non possiamo però fare a meno di sottolineare che le risorse complessive messe a disposizione per il triennio 2019-2021 sono insufficienti anche solo per l’apertura del tavolo contrattuale per il rinnovo del ccnl" continua Librandi, che prosegue, "negli ultimi 15 anni sono stati sottratti alla Sanità Pubblica tra tagli, definanziamenti e blocco della contrattazione oltre 35 miliardi di euro, con ricadute pesantissime sul personale."  "Crediamo, allora che per la sanità italiana non sia più tempo delle briciole o di interventi spot, - continua il Segretario, che conclude "servono investimenti cospicui e strutturali. Facciamo di nuovo appello al Governo, ai Ministri Dadone e Speranza perché prendano un impegno per realizzare gli interventi necessari a migliorare la qualità del servizio ai cittadini, riconoscendo e valorizzando appieno l’attività del personale. "

SCARICA IL VOLANTINO

Letto 379 volte

ULTIME NEWS

LOCANDINE